Menu Chiudi

Digital marketing: 3 tattiche per aumentare il tasso di conversion

online conversion

Immagina la tua digital strategy come un viaggio: è la metafora di quello che compie il tuo utente sul tuo sito e-commerce.

Quali sono le attività che hai organizzato per lui? Il valore che gli offri? Le emozioni che gli fai vivere?

Se sei un buon “tour operator” avrai pensato a tutti gli aspetti necessari per rendergli il soggiorno più piacevole possibile, ed eliminare al massimo le frustrazioni, che a volte i “turisti” vivono nelle loro esperienze.

Se hai una risposta a ognuna delle domande, sei già sulla buona strada per ottimizzare il tasso di conversion del tuo sito. In questo post, per conversione intendo soprattutto quella che ti consente di vendere di più. Il concetto di conversion nel marketing digitale è infatti molto ampio, e sulla base degli obiettivi (avere più lettori, riempire la newsletter ecc.) ci saranno delle strategie ad hoc.

Per un sito che sia e-commerce o meno ci sono tre strategie di digital marketing che ti consiglio per la tuo CRO (Conversion Rate Optimisation). Alcune potrebbero sembrarti anche scontate ma, per esperienza, molti imprenditori sono mancanti in quello che appare più ovvio.

Online conversion: l’importanza di un tool (semplice)

Hai presente quel tool che indica su un sito ecommerce quante persone hanno fatto un acquisto o stanno visualizzando quella determinata offerta? Questo è un esempio tratto da Booking, provi a cliccare sull’offerta e ti dice che ci sono già 4 persone che la stanno guardando.

Questo strumento semplice è utilissimo per incrementare le conversioni poiché agisce sull’inconscio dell’utente e aumenta le possibilità che concluda un acquisto, rispetto a un utente che non ha ricevuto questo tipo di sollecitazione.

Profilare l’utente a step

Immagina di portare un turista nel tuo albergo e, quando arriva carico di valigie e stressato, chiedergli di riempire cinque pagine di informazioni. Come pensi che si senta? Eppure ti comporti così con gli utenti del tuo sito, chiedendo loro centinaia di informazioni. Capisco la tua esigenza di trovare dei contatti profilati, perfettamente in target, ma questa smania di perfezionismo può allontanare gli utenti che stanno per acquistare. Meglio chiedergli meno info all’inizio e poi solo successivamente “riscaldarlo” con attività mirate di remarketing, per aumentare la conoscenza che hai di lui.

Conversione fa rima con emozione

Alcune persone costruiscono una strada, molte altre seguono invece strade create da altri. Questa regola vale anche nel digital marketing: molti acquistano per emulazione, perché hanno saputo da altri che il tuo portale è affidabile e sicuro.

Un’altra tattica che funziona per aumentare il tuo tasso di conversione è di raccontare storie: le emozioni degli utenti che hanno fatto un acquisto sul tuo portale e i benefici che ne hanno tratto. Attento a scriverle bene e se non sai farlo da solo, assumi un copy bravo. Se i contenuti che realizzerai sapranno far scattare il meccanismo dell’immedesimazione, avrai guadagnato altri utenti.

Designed by Freepik





Shares