Menu Chiudi

Mindset di successo: 10 frasi che ogni startupper dovrebbe sapere

mindset

In inglese si dice “mindset”. Per tradurlo in parole semplici, è la giusta predisposizione mentale che devi avere quando affronti una sfida nella vita, come fare una startup.

Come mentor e investor in startup, la prima cosa su cui lavoro è proprio lo sviluppo del giusto “mindset”. Senza quello, è difficile che tu, come startupper, sopravviva alle “tempeste e crisi” che dovrai incontrare, come parte del tuo percorso.

Per aiutarti a sviluppare il giusto “mindset” ho pensato di raccogliere alcune citazioni di startupper, imprenditori e investitori di successo. Sono dei punti fermi ed orientamenti che ti saranno di aiuto sia se sei all’inizio e sia se ha già avviato il tuo business.

1. Graham e tre regole d’oro

«Per creare una startup di successo servono tre cose: partire con persone di talento, fare qualcosa che le persone vogliono e spendere meno soldi che puoi».

Questo è il pensiero di Paul Graham, investitore e cofondatore di Y Combinator. Le sue tre regole sembrano a prima vista anche ovvie, ma quante startup possono dire di aver raggiunto tutte e tre questi obiettivi?

 2. L’aereo di Hoffman

«Fare una startup è come lanciarsi in un burrone e costruire un aereo mentre si cade».

Questa è una frase diventata celeberrima. A pronunciarla è Reid Hoffman, il cofounder di LinkedIn. In poche parole, è riuscito a definire perfettamente il “mindest” giusto di uno startupper.

3. Omydar e i consigli per il successo

«Se ti appassiona qualcosa e lavori duramente, allora avrai successo».

La frase di Pierre Omidyar, il fondatore di eBay, è rassicurante. Se è vero che il successo di una startup è legato da un alto a fattori che spesso non puoi prevedere, dall’altro passione e lavoro sono le due certezze sulle quali puoi contare per ottenere risultati.

4. Thiel e l’importanza della vendita

«Se hai inventato qualcosa di nuovo, ma non un modo efficace per venderlo, il tuo business non sarà efficace, anche quando il prodotto è ottimo».

Peter Thiel, investor e cofondatore di PayPal, con questa frase colpisce nel segno. Nella mia carriera ho conosciute tante startup che avevano un ottimo prodotto, ma l’incapacità di proporlo nel mercato nel modo giusto.

5. Benioff spiega come assumere talenti

«Il segreto per assumere persone di successo è uno solo: cerca gente che vuole cambiare il mondo».

Il fondatore di Salesforce, Marc Benioff, va a toccare un punto nevralgico nella creazione di una startup, la necessità di assumere talenti e non di avere solo “dipendenti”.

Qui offro tre consigli per formare un team vincente.

6. L’exit strategy di Cuban

«Non avviare un’azienda se non è un’ossessione. Se hai una exit strategy, allora non è un ossessione».

Imprenditore e venture americano, Mark Cuban dice una cosa sacrosanta. È fondamentale avere un piano B nella vita, senz’altro. Tuttavia, sarebbe un errore passare al piano B, senza prima aver dato tutto per raggiungere il piano A.

 7. Musk e il pivoting

«Alcune persone non amano il cambiamento, ma bisogna imparare a cambiare, se l’alternativa è il disastro».

Questa frase illuminante è di Elon Musk (PayPal, Tesla, SpaceX…). L’ho inserita perché spiega bene l’importanza del pivoting, la capacità di uno startupper di cambiare il modello di business se le metriche vanno in una direzione contraria alla sua idea originaria.

8. Bezos spiega come battere i competitor

«Vuoi battere i tuoi competitor? Non focalizzarti su quello che fanno loro, ma segui i comportamenti dei tuoi clienti».

Jeff  Bezos, il fondatore di Amazon, è noto per l’attenzione spasmodica che ha verso i suoi clienti, ai quali prova a offrire continuamente nuovi servizi e vantaggi. Questa è per lui una delle chiavi per capire il successo della sua azienda

9. Zuckerberg parla di semplicità

«Credo ci sia una regola semplice in un business: se fai prime le cose facili, potrai già vedere i tuoi progressi e prepararti per quelle complesse».

Un problema complesso è solo un’insieme di problemi semplici. È questo l’approccio al business del fondatore di Facebook

10. Chesky spiega come creare una grande azienda

«Non conta quanto grande e originale è la tua idea. Se non sai costruire una grande azienda, il tuo prodotto avrà poca durata».

Non c’è via di scampo per Brian Chesky, cofondatore di Airbnb. Uno startupper di successo costruisce un’azienda con una vision e un brand. Al contrario, uno startupper destinato all’insuccesso si concentra esclusivamente sul prodotto.

Come ultimo, il 10 +1 del titolo voglio anche io offrirti un ultimo consiglio che nasce dalla mia esperienza come imprenditore prima, e poi come mentor delle startup:

«Concentrati sempre su quello che vorresti raggiungere e mai su quello che potresti ottenere».

Molti giovani imprenditori subissati dai problemi gestionali e finanziari si adattano a raggiungere l’obiettivo possibile utilizzando la strada percorribile. A loro dico: non pensate al mezzo, non pensate all’obiettivo alternativo, andate  dritti verso ciò che volete.





Shares